Tieni il mio cuore per mano-Jay McLean

51SaMmYMN0L.jpg

Trama:

Joshua e Natalie hanno sedici anni. Grandi occhi azzurri e capelli biondi lei, braccia forti e la passione per lo skate lui. Si amano, e quando lei rimane incinta, scelgono di restare uno accanto all’altra… almeno fino a quando il piccolo Tommy compie un mese, e Natalie abbandona entrambi. Josh, disperato, è costretto a diventare adulto in fretta, a combattere per la propria vita e per quella di suo figlio, solo contro il resto del mondo. Fino al giorno in cui arriva Becca. Tra lui e la ragazza, divorata da un passato capace ancora di scaraventarla nel peggiore degli incubi, nasce presto un legame fortissimo, prima basato sulla fiducia e il reciproco sostegno e, infine, sull’amore. I fantasmi più neri però non vogliono abbandonare né l’uno né l’altra: l’incantesimo si spezza, ogni certezza si dissolve di nuovo nel nulla. Ma proprio quando tutto sembra perduto, l’amore potrebbe riuscire ancora una volta a illuminare la loro strada…

Recensione:

Inizio questa recensione premettendo una cosa: ADORO la McLean, è una delle mie autrici preferite e di lei ho letto molti libri, anche in lingua.

Dire che ero emozionatissima di iniziare questa lettura, è davvero dire poco e spero che possiate comprendere la mia delusione dopo aver letto questo libro.

Forse avevo aspettative troppo altre, forse speravo che questo secondo libro fosse all’altezza del primo, “stai con me in ogni respiro”, che mi ha rapito il cuore; forse non ero dello spirito adatto a leggere una storia come quella di Becca e Joshua; Forse speravo in un finale migliore; forse…forse…forse….

Ma cominciamo dall’inizio: In questo libro si parla, appunto, di Joshua, che avevamo già incontrato nel primo libro essendo il migliore amico di Blake, che ha messo completamente in pausa la sua vita per prendersi cura di suo figlio, il piccolo Tommy, avuto con quello che credeva essere l’amore della sua vita a soli 17 anni.

Ho davvero apprezzato la figura di Joshua, il lottare contro tutto e tutti per il bene di suo figlio, il fatto di non aver mai ceduto alle sue idea anche quando tutti gli dicevano il contrario, compresi i suoi genitori che lo hanno ripudiato in seguito alla notizia che sarebbe diventato padre.

Come ho già detto in precedenza, ha abbandonato tutti i suoi sogni, i suoi obbiettivi, per prendersi cura di suo figlio e diventare un ottimo padre.

3.jpg

Ma questa non è solo la storia di Joshua e Tommy, è anche la storia di Becca, una ragazza fragile, tormentata da molti incubi e dal passato tragico. Non parla con nessuno, è chiusa in se stessa e si nasconde dietro una macchina fotografica. E una protagonista complicata, non sempre si riesce ad essere d’accordo con i suoi comportamenti e decisamente instabile emotivamente.

2.jpg

La McLean ci racconta la storia tramite i punti di vista di entrambi i protagonisti e questo ci permette di comprenderli maggiormente.

Una storia d’amore non convenzionale, dove ci fa capire che il passato non si può dimenticare, ma bisogna solo imparare a conviverci.

1.jpg

Quindi non sto assolutamente dicendo che questo libro non vale la pena essere letto, ma di non aspettarsi rose e fiori come gli altri libri della McLean, sopratutto non vi aspettate un bel finale, perchè in realtà questo libro non ha ancora un finale, infatti avrà un seguito (COOSA?!) di cui, però,ancora non è prevista una data di uscita.

Buona lettura,

Mary

Consigliato:NI

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...