Incantesimo d’amore-Vivien Walker

coverVivienWalkerebook2.jpg

Trama

1948. Cresciuta in un orfanotrofio fino all’età di diciotto anni, Alberta Dixon Ray è una giovane e strana ragazza, che nelle notti buie e silenziose comunica con gli spiriti e con la luna, sua cara amica e confidente.

Non appena Alberta raggiungerà la cittadina gallese di Portmeirion, un luogo quasi onirico e unico al mondo, inizierà una nuova e incredibile vita.

Dapprima cameriera nel lussuoso Silver Afon Hotel, alle dipendenze della burbera signora Talbot, Alberta riuscirà a gestire una piccola e deliziosa bottega nel centro del villaggio, dove lavorare manufatti in ceramica e candele alle varie essenze. O almeno questo è quello che la maggior parte degli abitanti del luogo crede. In realtà, Alberta confeziona candele propiziatorie per riti e sortilegi, preparando polveri e misture speciali per incantesimi vari.

1964. Alberta vive serena nella sua casa di Pockety street, insieme alla figlia Ajsha, concepita sedici anni prima in una notte di passione col suo primo amore Eugène Renaud. La vita a Portmeirion scorre tranquilla per lei, almeno fino al solstizio d’estate, quando in paese giunge Roman Crowley, scrittore vedovo, pacato e maturo, alla ricerca dell’ispirazione per il grande romanzo della sua vita.

Per Alberta le cose inizieranno a cambiare.

Tra i due l’attrazione sarà palese fin da subito e, nonostante la donna cercherà di tenerlo fuori dalla sua vita, le coincidenze l’avvicineranno a lui, travolgendola come una forza soprannaturale. 

Alberta scoprirà così che non tutto si può chiedere alla luna, e che non sempre il futuro si può leggere nelle carte; che gli eventi non sono sempre annunciati da un presagio e che i problemi non sempre si possono risolvere attraverso gli incantesimi.

Scoprirà che il suo vero incantesimo d’amore non ha bisogno di nessuna formula da recitare a memoria, perché l’amore è già magia… Una magia più potente di qualsiasi sortilegio.

Recensione

Un storia di altri tempi.

Una storia di amore e magia.

La nostra protagonista è Alberta, una giovane e particolare ragazza, con la luna come sua più grande confidente.
La incontriamo all’inizio del libro nel 1948, sperduta e impaurita in cerca di un posto nel mondo, un posto dove poter iniziare una nuova vita.
Ma la nostra Alberta non è una ragazza comune, infatti lei grazie agli spiriti e alla luna può leggere il futuro, passa le sue giornate a preparare sortilegi, riti e polveri per incantesimi vari.
Ed è in una cittadina sperduta del Galles che Alberta trova un lavoro, un amica e un nuovo inizio.

Poi ci ritroviamo nel 1964, un grande salto temporale, dove ritroveremo la nostra protagonista, allegra, serena e che conduce una vita tranquilla insieme a sua figlia Ajsha.
Tutto cambia quando la dolce Alberta incontra Roman, un maturo scrittore alla ricerca di ispirazione per il suo prossimo romanzo.

Non aveva una grande esperienza in amore, non poteva negarlo, ma sapeva che se lui avesse sentito qualcosa, anche solo la metà della sensazione meravigliosa che lei aveva provato in quei pochi minuti, si sarebbe certamente voltato a guardarla.Anche solo una volta.Anche solo un istante.

La storia di Alberta è una storia di rinascita, la ragazza cresciuta in orfanotrofio e che nessuno voleva, crescendo diventa una bellissima donna, con una meravigliosa vita e un discreto lavoro.

L’incontro con Roman è totalmente inaspettato e riesce a far battere il nostro cuore da lettrici romantiche.

Quando i due si toccarono, Alberta ebbe un sussulto e uno strano presagio che non riuscì a interpretare. Le sue sensazioni sembravano confuse.

Nonostante Alberta cercherà in tutti i modi di non pensare a lui, di evitarlo e di tenerlo fuori dalla sua vita, il destino ha altri piani per lei, mettendo lo scrittore lungo la sua strada più di una volta.

A volte una donna teme che un uomo possa solo portarle dolore, prendendo da lei tutto ciò che può per il proprio piacere per poi umiliarla e lasciarla con il cuore sanguinante.

Una storia breve, ben scritta, che scorre velocemente e che non risulta essere mai noiosa.

Primo volume della serie ETERNAL, dovremmo aspettare il seguito per sapere come prosegue la vita della nostra protagonista.

Una racconto che ci fa credere nel destino e nella magia, ma non quella magia che deriva da pozioni e incantesimi, ma la magia dell’amore, perché l’amore è già una magia, la magia più potente di qualsiasi incantesimo.

Avrebbe vissuto il resto della sua esistenza abbracciando con forza quello che il destino aveva in serbo per lei. E se talvolta il richiamo della luna fosse stato tanto forte da non poter essere ignorato, Alberta lo avrebbe ascoltato, come si fa con una vecchia e cara amica.

Buona lettura,
Mary

Consigliato:Si

Annunci

One thought on “Incantesimo d’amore-Vivien Walker

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...