La moglie del califfo-Renèe Ahdieh

La moglie del califfo-.png

ajgsN0N

Al calar del sole sul regno di Khalid, spietato califfo diciottenne del Khorasan, la morte fa visita a una famiglia della zona. Ogni notte, infatti, il giovane tiranno si unisce in matrimonio con una ragazza del luogo e poi la fa uccidere dopo aver consumato le nozze, prima che arrivi il nuovo giorno. Ecco perché tutti restano sorpresi quando la sedicenne Shahrzad si offre volontaria per andare in sposa a Khalid. In realtà, ha un astuto piano per spezzare quest’angosciosa catena di terrore, restando in vita e vendicando la morte della sua migliore amica e di tante altre fanciulle sacrificate ai capricci del califfo. La sua intelligenza e forza di volontà la porteranno a superare la notte, ma pian piano anche lei cadrà in trappola finirà per innamorarsi proprio di Khalid, che in realtà è molto diverso da come appare ai suoi sudditi. E Shahrzad scoprirà anche che la tragica sorte delle ragazze non è stata voluta dal principe. Per lei ora è fondamentale svelare la vera ragione del loro assurdo sacrificio per interrompere una volta per tutte questo ciclo che sembra inarrestabile.

hUulh4c

Cari lettori,
in occasione dell’uscita di ‘La rosa del califfo’, secondo libro di una duologia, ho deciso di leggere e recensire per voi il primo libro della serie: ‘La moglie del califfo’.
Il crudele califfo del Khorasan si sposa con giovani ragazze per poi farle uccidere all’alba. Una di queste sfortunate è stata Shiva, migliore amica di Shahrzad . Da quel momento in poi la sua vita è cambiata e lei è stata mossa solo dalla vendetta. Un giorno decide infatti di offrirsi come volontaria per diventare sposa del califfo e compiere così il suo piano. Ma le cose non vanno come avrebbero dovuto … ed inizia così una storia d’amore intensa e soprattutto inaspettata.

yBTXKc4
Alcune cose entrano nelle nostre vite per lo spazio di un respiro. E dobbiamo lasciarle andare, per consentire loro di illuminare un altro cielo.

yBTXKc4
Il personaggio femminile principale è Shazi; una donna forte pur essendo molto giovane, che sceglie di sacrificarsi per il bene del suo paese.
È anche una donna mossa dal sentimento, quello della vendetta, che poi però sfocia in un sentimento di amore per colui che odiava.
Il personaggio maschile principale invece è Khalid, il califfo del Khorasan. In lui vediamo un uomo crudele, tenebroso, rigido che però sotto questa corazza è tanto altro.
Infatti mentre all’inizio si arriva a provare ribrezzo per quest’uomo, nel corso della storia c’è una sua evoluzione grazie a delle informazioni importanti.

yBTXKc4
Ricordo di aver chiesto a mia madre cosa fosse il paradiso.
Lei mi rispose : un cuore innamorato. Ovviamente a quel punto avevo voluto sapere cosa fosse l’inferno. Lei mi guardò dritto negli occhi e disse : un cuore privo di amore.

yBTXKc4
Il tutto poi è coronato dal fatto che la storia ha come sfondo un’ambientazione esotica, orientale che è quella del Khorasan.
Direi che ha tutti i requisiti per essere uno splendido libro, quindi LEGGETELO!

Buona lettura,
Meshua

4 cuori - Copy

 

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...