E’ solo una storia d’amore-Anna Premoli

3 daysSpringBreak Sale!.png

ajgsN0N

Cinque anni fa Aidan Tyler ha lasciato New York sul carro dei vincitori, diretto verso il sole e il divertimento della California. Fresco di Premio Pulitzer grazie al suo primo libro, coccolato dalla critica e forte di un notevole numero di copie vendute, era certo che quello fosse solo l’inizio di una luminosa e duratura carriera. Peccato che le cose non stiano andando proprio così: il suo primo libro è rimasto l’unico, l’agente letterario e l’editore gli stanno con il fiato sul collo perché consegni il secondo, per il quale ha già incassato un lauto anticipo. Un romanzo che Aidan proprio non riesce a scrivere. Disperato e a corto di idee, in cerca di ispirazione prova a rientrare nella sua città natale, là dove tutto è iniziato. E sarà proprio a New York che conoscerà Laurel, scrittrice di romanzi rosa molto prolifica. Già, “rosa”: un genere che Aidan disprezza. Perché secondo lui quella è robaccia e non letteratura. E chiunque al giorno d’oggi è capace di scrivere una banale storia d’amore… O no?

hUulh4c

Ben trovati amanti delle pagine rosa! Oggi sono particolarmente felice di condividere con voi la mia ultima lettura. Il libro che stiamo per analizzare é “É solo una storia d’amore” di Anna Premoli, una delle poche scrittrici italiane self published ad essersi fatta un NOME a colpi di parole romantiche ed ironia. Quello che ci troviamo davanti con questo romanzo é uno scenario realistico che spesso abbiamo vissuto in prima persona. Di cosa sto parlando? Ebbene quante volte vi siete sentite dire che i romanzi rosa sono romanzetti da quattro soldi, senza spessore e che non sono veri libri? Giá…praticamente tutti i giorni.

Questo romanzo é la risposta schietta a tutte le persone ci trattano come fossimo solo ragazzine in cerca del principe azzurro con sogni fatti di illusioni. Ma l’autrice non si limita a mettere a tacere tutti gli stereotipi che circondano il genere rosa e le sue fan, ma trasforma il tutto in una battaglia dei sessi. Da un lato del ring signori e signore abbiamo la scrittrice rosa Laurel meglio nota con lo pseudonimo di Delila. Donna in carriera che ha una volontá di ferro ed una determinazione invidiabile. All’apice del successo con 12 libri pubblicati e 1 nuovo in cantiere Laurel é pronta a fare il salto di qualitá nel mondo (maschilista…i? Ma nooooo) della letteratura. All’altro lato del ring, invece, un applauso per Aiden ex giornalista di politica interna, scrittore di 1 libro (si uno solo) che ha vinto il premio pulitzer. Uomo sexy, con capelli ricci da pirata, sciupafemmine e pieno di difetti caratteriali che manderebbero in bestia Gandhi stesso. Spocchioso, altezzoso, arrogante, pieno di sé e totalmente incapace di rispettare le norme sociali della buona educazione. Le premesse vi intrigano? Aspettate di sentire il resto!

A causa una sfida in cui Aiden dovrà cimentarsi proprio nella scrittura di un “romanzo da copertina fucsia” come dice lui e che detesta con tutto se stesso, i due si ritroveranno a passare molto tempo insieme, soprattutto per volontà di lui.(ve l’ho detto che non rispetta le regole della buona educazione!XD). E ragazze con due soggetti cosí aspettatevi di tutto! Ma non voglio darvi altri indizi quindi correte a comprarlo su. Dai. Forza!

yBTXKc4

Così vado avanti a baciarla e a baciarla ancora, nella speranza che i gesti servano a riempire quegli spazi che io ancora non ho il coraggio di colmare con le parole.

yBTXKc4

Di solito quando leggo un libro, anche se mi piace moltissimo, trovo sempre il pelo nell’uovo, ma in questo caso ho AMATO TUTTO. Ho AMATO il fatto che il libro fosse scritto dai pov di entrambi i protagonisti che aiuta moltissimo il lettore ad avere una prospettiva degli universi maschili e femminili contemporaneamente ma anche ad avvicinarsi ai personaggi. Ho amato le loro personalitá cosí diverse, ma allo stesso tempo due facce di una medaglia. Una sorta di Ying e Yang. XD Ho amato la trama, l’ironia delle battute, la profonditá di alcuni argomenti trattati e la capacitá dell’autrice di trascinarti parola dopo parola nella storia. E 1000 punti per il gruppo di amiche di Laurel, altre scrittrici che rappresentano altre “sfumature” del genere rosa. Ho amato ogni istante che ho passato a divorare questo romanzo.

Non credo di dover sottolineare che questa autrice per me ha meritato non 5, bensì 12 cuoricini!

A presto
Mik.

5 cuori

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...