E’ solo colpa tua-Robin C.

3 daysSpringBreak Sale! (2).png

ajgsN0N

Andrew Thomas Carmody è un giovane medico dall’avvenire luminoso. Futuro primario di neonatologia, è considerato una leggenda vivente all’interno del Presbyterian, l’ospedale in cui lavora. È un uomo dall’aspetto affascinante: alto, atletico, con un viso dai lineamenti virili e dai colori delicati, una vera calamita per gli occhi di ogni donna e al contempo una chimera per chiunque lo corteggi. Andrew è infatti felicemente sposato con il suo primo amore, Alexandra, ideale di grazia e bellezza femminile. La loro è una storia d’amore da favola, fino a quando il corpo scandaloso e l’esplosiva audacia della giovane Evalyn non si insinuano in quel quadro perfetto mandandolo in pezzi. Sensualità e scene di realismo straordinario, sentimenti e sensazioni accompagneranno il lettore in una dimensione nuova. Lasciarsi andare e godere di ogni singolo istante passato in compagnia dei protagonisti di questa storia incendiaria sarà l’unica via possibile.

hUulh4c

Inizio subito nel dirvi che questo libro rientra ufficialmente tra i miei preferiti e sicuramente tra i più belli che leggerò quest’anno!
Abbiamo a che fare con un uomo davvero affascinante e primario in neonatologia , Andrew, sposato da anni con la sua prima ragazza , Alexandra. Tutto inizia a cambiare da quando Andrew è annoiato dal suo matrimonio, e soprattutto dalla moglie, sempre più remissiva e condiscendente. Cerca il proibito, la passione e il sesso senza freni, tanto da cedere alla tentazione con un’infermiera che lavora nel suo stesso ospedale: Evalyn.

yBTXKc4

Libertà e sicurezza. era così scellerato da volerle entrambe e non avrebbe accettato nulla di meno. 

yBTXKc4

A questo punto vi dico che ho davvero odiato Evalyn e il suo poco rispetto per il matrimonio e per se stessa. È stata un’amante spregiudicata, che si è lasciata usare per lo scopo sperando di conquistare così, un posto nel cuore del dottore. Povera illusa!!!
Andrew? Inizialmente l’ho detestato, semplicemente perché non ha avuto le palle di affrontare il problema con Alexandra, ma poi gli ho praticamente ceduto il mio cuore.

yBTXKc4

A volte facciamo degli errori enormi nella speranza di non venire toccati. E’ un istinto normale. Questo non fa né di me né di te due brutte persone.

yBTXKc4

Ho amato tanto entrambi i protagonisti, ho capito le loro ragioni, ho sofferto con loro, e mi hanno completamente coinvolto emotivamente. La scrittrice ha avuto il talento di farmi vivere in prima persona tutte le emozioni, sensazioni e dolori che i protagonisti provavano. Mi sono ritrovata in un vortice di sensazioni e dolore che non mi davano la forza di lasciare il libro e prendermi una pausa da questo amore che ha visto l’inferno e non trovava pace.

yBTXKc4

<<A cosa stai pensando? Voglio sapere…voglio sapere tutto quello che ti passa per la testa.>>
<<Sto pensando che ti amerò abbastanza per tutti e due e per tutto il tempo che ci vorrà aspettando che tu riesca a fidarti di nuovo di me>>
yBTXKc4

Vogliamo parlare del modo di scrivere di questa autrice? Lo definirei assolutamente PERFETTO… È stata così precisa e dettagliata nel descrivere, da far immaginare tutto con chiarezza, rendendo spesso la lussuria provata dai protagonisti quasi palpabile.

yBTXKc4

Lui la sovrastava come un dio pagano circondato da un’aura gloriosa. Immenso e potente.Così bello da fare male. Gli occhi spalancati, la bocca semiaperta, i capelli manditi di sudore e quello sguardo che la penetrava nel profondo dell’anima e che la pretendeva per sè. tutta e senza limiti.

yBTXKc4

Ha utilizzato spesso un linguaggio rude, forse sarebbe meglio dire crudo e carnale , che ha reso tutto più diretto e più deciso. Questo anche per farvi capire che il romanzo è pieno di scene hot molto passionali e intense, e da capogiro.

yBTXKc4

Per una notte soltanto il tempo era tornato indietro e si era fermato nel momento in cui tutto era ancora perfetto e lui aveva pensato che sarebbe stato contento di morire così, tra le braccia della donna che amava, immerso nella sua carne, accucciato nella sua anima.

yBTXKc4

Vi ho già detto che amo questo libro? Bisognerebbe inventare il sesto cuoricino, perché 5 sono pochi.

Buona lettura,
Maddy

5 cuori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...