Il dono-Irene Catocci

3 daysSpringBreak Sale! (1)

ajgsN0N

Cassandra è una ragazza emotivamente bulimica, tiene a distanza per paura di soffrire, di essere abbandonata nuovamente.
La sua vita è in stallo, ferma a dieci anni prima, quando in un incidente stradale perdono la vita i suoi genitori.
Da quel momento, tutta la sua vita è cambiata, l’età dell’innocenza è stata strappata via, al suo posto ne è rimasto solo un guscio vuoto. Il suo unico amico è Damiano, ed insieme lavorano in un maneggio a Dicomano, un paesino nel bel mezzo della campagna fiorentina.
L’incontro con Gabriele, un ragazzo paraplegico, mette in discussione tutte le sue certezze. Da quel momento tutto sembra possibile, l’amore, una vita diversa e ricominciare a credere in un qualcosa di superiore, ad un futuro che si era preclusa tanto tempo fa.
Questa è la storia di Cassandra e Gabriele e del loro legame benedetto dal destino, una storia semplice, sui valori importanti della vita, sull’accettazione delle diversità e sull’amore, come unico “dono” da vivere pienamente e senza vergogna.

hUulh4c

Cari lettori, oggi ho l’occasione di parlarvi di un altro libro esordiente.
Si tratta di ‘Il dono’ di Irene Catocci.
Parto con il dirvi che questo romanzo tratta temi molto importanti e delicati, soprattutto nella società odierna.
L’autrice però a mio parere è riuscita a farlo in un modo molto naturale, che ci aiuta a capire molte cose.
I personaggi principali sono Cassandra, Damiano e Gabriele.
Cassandra è una ragazza che, dopo aver perso i genitori in un incidente stradale, si è chiusa in sé stessa e non si è più innamorata. Le uniche persone con cui è realmente sé stessa sono sua nonna e Damiano.
Dam è un ragazzo omosessuale che ha sofferto molto per questo suo lato e proprio per questo motivo è stato allontanato dalla famiglia.
Infine abbiamo Gabriele, un ragazzo che a causa di un incidente è diventato disabile.

yBTXKc4

Lo guardo come si guarda il sole.
Ti acceca, ma il suo potere ti calamita con lo sguardo verso di lui, e così io lo ammiro, l’incarnazione di tutto quello che è l’amore.

yBTXKc4
Le vite difficili di questi tre personaggi si intrecciano in questa vicenda con uno stile molto scorrevole e ben scritto.
Quello che mi è piaciuto di più è stata la presenza di temi attuali come l’omosessualità e la disabilità. Non è solo la loro presenza a colpire il lettore, ma il modo con cui l’autrice le affronta. È come se l’autrice volesse farci capire qualcosa che per lei è evidente ma che per molti ancora oggi purtroppo non lo è. L’omosessualità e la disabilità, che sono solo degli esempi tra i tanti, non devono rappresentare degli ostacoli per le persone.
Quindi direi che questo romanzo è assolutamente da leggere!
Non avrete la solita storiella d’amore, ma molto di più.

Buona lettura,
Meshua

 

4 cuori

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...