Contemporary Romance, fantasy

Review party: Il battesimo di sangue-Natascia Lucchetti

banner-RP-battesimodisangue.png

Ben trovati cari lettori! E benvenuti nella terza tappa del Review Party dedicato alla novella IL BATTESIMO DI SANGUE di Natascia Lucchetti, prequel del romanzo Dracula (trovate la recensione qui), uscito il 31 Ottobre grazie alla Delrai Edizioni.

ajgsN0N

Lui era il Male, lui era la cagione. Ricordava perfettamente il suo nome e il posto che occupava quasi al vertice di questo mondo maledetto: lui era Dracula.

La storia del mostro che ha attraversato i secoli per amore resiste e si rinnova in un tempo immortale. Ogni mito ha il suo inizio ed è sufficiente un solo passo nelle ombre per rimanere prigionieri in eterno della sorte invisa: l’uomo sparisce a favore della bestia. La giustizia punisce coloro che rinnegano Dio, toglie loro l’anima e con questa gioca all’infinito, lasciando che la realtà dei fatti scompaia agli occhi dei mortali. Questa è la vera storia di uno spirito corrotto, ma umano, che parla a nome dell’amore assoluto e della brutalità dell’imperfezione. La rinascita di Dracula prende vita e trasforma la verità in leggenda.

 

hUulh4c
yBTXKc4
Folle, atroce e sanguinario. Alcuni lo chiamavano “figlio del Demonio”, Dracul, perché al contrario dell’uso comune non scendeva a patti con nessuno, non vendeva se stesso ai poteri forti, non si piegava anche a costo di spezzarsi.
yBTXKc4
In questo breve, ma intenso racconto, Natascia Lucchetti, ripercorre l’esistenza di Vlad, dalla persona senza scrupoli, ma anche amorevole padre e marito innamorato della propria donna, fino al vampiro dall’insaziabile sete di sangue.
yBTXKc4
Lei, la luce calda del sole e lui l’ombra che ne proteggeva il riposo; non potevano esistere l’uno senza l’altra.
yBTXKc4
Riusciamo a vedere Vlad, sotto aspetti totalmente diversi da come lo avevamo conosciuto in Dracula; il suo amore e la sua passione, sostituita nel tempo dal dolore e dalla sete di vendetta, facciamo conoscenza dell’uomo prima della bestia che è da sempre e sarà sempre alimentata dall’odio e dal bisogno di vendetta.
yBTXKc4
Lui era il passato e non vedeva altro. Era la vera essenza della decadenza. Un ladro di vite e di emozioni che cercava di trattenere un flusso impalpabile come il Tempo tra le dita. Eppure esso scivolava via, lontano senza che lui potesse arrestarlo, come sangue da una ferita mortale.
yBTXKc4
L’abilità della Lucchetti, che avevamo già riscontrato nel suo precedente romanzo, in questa novella è far si che il lettore provi empatia con lo spietato protagonista, che comprenda le sue azioni e le sue motivazioni e, quasi, giustificandole.

yBTXKc4
Lui era il Male, lui era la cagione. Ricordava perfettamente il suo nome e il posto che occupava quasi al vertice di quel mondo maledetto: lui era Dracula.
yBTXKc4

Non siete ancora convinti? Allora ecco tre buoni motivi per leggere questa novella:

1-Se avete già letto Dracula, questa novella vi farà scoprire come tutto è iniziato e vi farà vedere la storia da una prospettiva completamente diversa.
Se non avete letto Dracula…Cosa state aspettando!?

2-Natascia Lucchetti riporta in vita un mito in una veste completamente rinnovata e innovativa, dimostrandoci che anche dietro un cuore di pietra e una bestia spietata, si nasconde un uomo capace di amare.

3-Per chi è amante del genere questa novella e il romanzo Dracula sono storie che vanno assolutamente lette. Scoprirete un mondo completamente nuovo riguardo a questo personaggio tanto acclamato e criticato nella storia. Sarà impossibile per voi non provare sentimenti per questo bel vampiro; vorrete ucciderlo? ve ne innamorerete? probabilmente entrambe, ma solo leggendo potrete scoprirlo!

Non perdetevi le prossime tappe del blogtour, per scoprire tutto quello che c’è da sapere su IL BATTESIMO DI SANGUE DI Natascia Lucchetti.
calendario-RP-battesimodisangue.png

2 pensieri riguardo “Review party: Il battesimo di sangue-Natascia Lucchetti”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...