Honor-Jay Crownover

3 daysSpringBreak Sale!

ajgsN0N

Non farti ingannare. Non cercare giustificazioni per me. Non sono un uomo per bene. Ho visto cose che non avrei dovuto vedere, fatto cose di cui nessuno dovrebbe parlare. Nella mia vita non c’è posto per onore e coscienza. Ma ho combattuto e sono sopravvissuto. Ho dovuto farlo. Quando l’ho vista ballare in uno strip club, ho sentito il cuore battere per la prima volta. Keelyn Foster era troppo giovane, troppo piena di vita per quel posto, e mi sono reso conto in un istante che doveva essere mia. Ma prima di averla, sarei dovuto diventare l’uomo più temuto di The Point. Per avere qualcosa di decente da offrirle. Adesso è così. I soldi non sono più un problema e non c’è niente che io non possa ottenere. Eccetto lei. È scomparsa, introvabile. Ma non intendo arrendermi. La troverò e la reclamerò. Sarà mia. Perché, come ho detto, non devi farti ingannare. Non sono un diavolo sotto mentite spoglie… Sono un diavolo che padroneggia la scena.

 

hUulh4c

 

Buonasera, cari lettori!
Sono qui oggi a parlarvi del nuovo romanzo di Jay Crownover, “Honor”, uscito ieri 22 Febbraio grazie a Newton Compton Editori.
Si tratta del primo volume di una nuova serie spin-off dell’autrice, la Breaking Point, che vede stavolta come protagonista l’esotico e pericoloso Nassir, già conosciuto brevemente nella serie precedente, la Welcome to The Point.

Nessuno conosce le vere origini di Nassir, pericoloso criminale che in poco tempo riesce a prendere il controllo della città, ma tutti sanno che non conviene mettersi contro di lui. È un uomo spietato, incurante e sprezzante del pericolo, un uomo temprato dalla guerra del suo Paese natale, la Cisgiordania, abituato agli orrori, alle armi, al sangue e alla morte.

Ero un combattente,
un uomo che agiva non per passione,
ma perchè non aveva altra scelta.

La sua unica debolezza? La bella Keelyn, ex spogliarellista, che dopo essere scampata alla morte per un pelo, decide di andarsene e fuggire a Denver. Lontana da The Point e soprattutto lontana da Nassir.

Ma riusciranno i due a non cercarsi?

Qualsiasi ragazzo era meglio di lui…
o almeno era ciò che avevo pensato finora.

In questo romanzo, narrato in maniera egregia come ci ha abituati da sempre la Crownover, ho trovato tutto quello che mi piace in una storia: la suspence, l’adrenalina, l’erotismo e perchè no? anche il romanticismo.

Per la persona giusta, anche l’uomo più temibile
può arrivare a inchinarsi

È raccontato a punti di vista alternati, e devo dire che mi sono piaciuti molto di più quelli raccontati dal punto di vista di Nassir. Mi è piaciuto leggere del suo passato, e ho amato il suo modo di comportarsi con Keelyn. Forse un po’ da stalker, certo, ma l’amore che prova per lei è talmente assoluto che ti fa davvero chiedere come possa un uomo tanto glaciale e spietato essere anche così dolce, premuroso e protettivo.

Keelyn, dal canto suo, devo dire che non mi è piaciuta troppo. Non c’è un vero motivo, sicuramente è una donna con gli attributi, ma non mi ha convinta al 100%.
All’inizio un po’ indecisa, ha cercato di reprimere i suoi sentimenti per Nassir per poi tornare invece a The Point e fare, in sostanza, la “ragazza del boss”.

Era il mio eroe e il mio peggior nemico,
era sempre stato il mio salvatore e il mio aguzzino.

Una storia comunque che vi consiglio altamente di leggere, ricca di colpi di scena, di momenti di mistero che ti fanno stare incollata alle pagine per capire come andrà a finire e cosa succederà, e con un finale che sicuramente vi piacerà!
Il romanzo si legge in un soffio, è molto scorrevole, e sono certa che questi personaggi avranno per sempre un posto nel vostro cuore, soprattutto il bel tenebroso Nassir.

Lei mi chiamava diavolo,
io invece la definii il mio tutto.

In attesa di leggere il secondo volume, “Dignity”, che speriamo di vedere presto in Italia, vi consiglio caldamente di tenervi impegnati con questo!

Alla prossima e buona lettura,
Elisa.

4 cuori - Copy

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...