Contemporary Romance

Excerpt reveal: Someone else’s ocean-Kate Stewart

3 daysSpringBreak Sale!.png

ESTRATTO in anteprima del romanzo SOMEONE ELSE’S OCEAN dell’autrice Kate Stewart in uscita il 31 Luglio in lingua inglese.

Kate Stewart è conosciuta e amata anche in italia per la serie Balls In Play e il romanzo Drive, arrivati entrambi in italia con la Triskell Edizioni.

In attesa che anche questo arrivi in italia ci andiamo a leggere la trama e il bellissimo estratto in anteprima, ovviamente tradotto dal Team!

SEO-Teaser6

img_8350

La prima volta che ho incontrato Ian Kemp nelle scintillanti acque blu di St. Thomas, avevo sei anni e abbiamo condiviso un’estate sotto le stelle.

La seconda volta che ho incontrato Ian Kemp, era un guscio del ragazzo che conoscevo una volta. Turbolento e irritante, ha rifiutato la mia amicizia ogni volta. Come me, era vittima della crudeltà della vita, ma eravamo su due mondi diversi.

Entrambi abbiamo cercato rifugio sull’isola, sperando di trovare la nostra ancora. Invece, ci siamo trovati e siamo riusciti a reclamare le nostre stelle … fino a quando non siamo stati spazzati via entrambi.

SEO-Teaser1.jpg

**ESTRATTO**

Thwack.
Thwack.
Thwack.

“Cazzo!” Era un’altra delle centinaia di maledizioni scoppiate nella cucina dei Kemp.

Con gli occhi spalancati, osservai il legno volare attraverso il portico e sulla sabbia e sentii un altro forte schianto mentre mi aggiravo per la casa accanto con il mio telefono premuto contro il mio orecchio.

“Allora, come sta mio figlio?” Chiese sua madre mentre vedevo sempre più pezzi della cucina di Rowan Kemp volare sopra la ringhiera, fuori dal portico e nella sabbia. “Si sta adattando bene?”

“Accidenti! Oh, vaffanculo, “la voce di Ian risuonò per la frustrazione. Ridacchiando, ho coperto il microfono del telefono mentre un’altra porta dell’armadio ha colpito la sabbia. Ci era stato per alcune ore. È iniziato con una telefonata esplosiva che sono riuscita ad evitare soprattutto a causa del rumore della doccia, finita con un botto.

“Lui…sta. Sembra che stia ristrutturando la cucina. ”

In un lampo, Ian si fermò sul portico solo in pantaloncini, con il petto in su, una bottiglia di rosso in mano. Studiò il legno nella sabbia prima di lancire un’occhiata a casa mia. Mi sono nascosta dal suo campo visivo e le ho risposto prima che iniziassero altri colpi. “Lui sta bene.”

“Oh, questa è una notizia meravigliosa. Forse potresti passarmelo al telefono? ”

Ne seguì un altro ringhio e poi un chiaro: “Accidenti a te! Eish!”

“Bè, al momento, penso che sarebbe impossibile, è nel bel mezzo della demolizione.”

Mi resi conto del suono lacerante e feci uscire la testa dalla zanzariera proprio mentre scagliava altra legna oltre la ringhiera.

“Sai che è sempre stato così bravo in cose del genere. Ha costruito a suo padre una bella libreria per il suo studio “.

“È meraviglioso,” dissi, mentre Ian scaricava un’intera lattina di liquido più leggero sul legno scartato. Corsi intorno al piano inferiore della mia casa e raccolsi tutti gli estintori che avevo prima di sedermi accanto alla mia porta d’ingresso. Qualche secondo dopo sentii il sibilo del legno andare in fiamme. Il crescente inferno sembrava alimentarlo mentre aggiungeva più pezzi della cucina di sua madre pezzo dopo pezzo.

Rowan proseguì, parlando del suo orgoglio e della sua gioia. “Dai boy scout fino all’università, il mio ragazzo eccelleva in tutto ciò che faceva. Studente d’onore, nuoto, tennis. Ho dovuto scacciare le donne con un bastone. ”

Ian scelse quel momento per rompere a metà un’altra porta dell’armadietto sopra il suo ginocchio e usò la sua bottiglia di vino vuota per batterla nella pila in fiamme.

“Non mi dire.”

“Oh, sì, era un tale signore prima di incontrare Tara, la sua ex-moglie.”

Solo preparata in parte, sono uscita sul mio portico nello stesso momento in cui Ian è tornato. Aveva diversi libri fotografici in mano. Rowan mi sussurrò all’orecchio come se potesse sentirla. “Non sono mai stato così affezionato a lei, sembrava un po ‘fredda rispetto al calore di lui.”

Ian ha estratto le foto dai libri e ha iniziato a bruciarle uno a uno. Qualcosa nel mio petto si spezzò mentre camminava intorno ai mobili della cucina di Rowan Kemp, avendo gettato via ciò che ero sicuro fossero immagini insostituibili.

Aveva perso la testa. Era, senza dubbio, il giorno del giudizio di Ian.

“Non farlo!” Urlai da dove mi trovavo.

Ian mi ignorò mentre gettava un intero libro nel fuoco prima di scuoterne un altro in modo che le immagini alimentassero le fiamme.

“Koti? Cosa c’è? “Rowan disse ansiosamente al telefono.

“Oh niente, ero solo …”

“Va tutto bene?”

“Oh, bene,” dissi, mentre camminavo sulla veranda osservando suo figlio distruggere i ricordi di sua madre. Deve aver trovato le foto nell’armadio della biancheria. I Kemps avevano pochissime cose in casa.

“Rowan, gli chiederò se ha bisogno di aiuto.”

“Ok,” disse lei esitante. “Ma per favore chiedigli di chiamarmi.”

“Lo farò” Stavo già correndo verso il piccolo falò mentre Ian lanciava un’altra immagine.

“Cosa fai!?”

“Privacy”, disse tra le labbra carnose. “È tutto ciò che ho chiesto.”

“È difficile ignorarti, Ian. Da quando sei diventato Tom Hanks in Castaway- io uomo, io faccio fuoco! “Ho raggiunto l’immagine nella sua mano mentre la gettava dentro. L’ho guardata bruciare. Era uno scatto di una donna in abito da sposa che supponevo fosse Tara. Era bellissima mentre sorrideva al suo sposo. Sono stato in grado di ammirare Ian solo in uno smoking ben attrezzato per alcuni secondi prima che il fuoco inghiottisse la foto.

Gesù, cosa potrebbe essere successo?

“Ian, se vuoi parlarne …”

Prese un altro libro e ne estrasse alcune foto mettendole in tasca prima di gettarlo nel mucchio.

“vattene.”

“Per favore fermati. Non capisci cosa stai facendo. ”

Gli occhi fiammeggianti mi perlustrarono prima che lui guardasse il fuoco. “So esattamente cosa cazzo sto facendo.”

Il sudore si raccolse sulla sua fronte. Era coperto di legno scheggiato. Ian Kemp si era rotto e non sarebbe tornato finché non fosse stato pronto.

Troppo seppellito nella sua testa, mi ignorò in piedi accanto a lui.

Tornai a casa e lo guardai smontare anni di ricordi mentre fissava il fuoco finché non si spense.

E poi la casa accanto alla mia è diventata completamente silenziosa.

SEO-Teaser2.jpg

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...