Contemporary Romance

Review Tour: In Her Space-Amie Knight

InHerSpace-SBPRBANNER-BT.jpg

Mi sono ricongiunto a Livingston Montgomery sotto il grande sole di una mattina in Carolina, proprio dove lei apparteneva, nella luce.

È passato troppo tempo da quando l’ho vista in faccia.
Lei era cambiata, ma anche io.

Ero Adam Nova, un cattivo ragazzo pentito.
Ora, uomo d’affari di successo.

Ho avuto tutto, tranne l’unica persona che avevo sempre desiderato e ora ero tornato per reclamarla.

Stava vivendo nell’ombra, solo un guscio della ex ragazza che conoscevo.

Ma non importava che cercasse di nascondersi da me nel buio.
L’avrei seguita nelle profondità più profonde dell’inferno.

Volevo solo essere nel SUO SPAZIO.

huulh4c

Ben trovati cari lettori!
Oggi vi parlo del romanzo IN HER SPACE, seguito del romanzo Beneath his stars (Recensione QUI), che conclude lo Stars Duet di Amie Knight, autrice ancora inedita in Italia sfortunatamente, ma che spero con tutto il cuore venga notata presto da qualche casa editrice italiana perchè, dopo questi libri che reputo un vero capolavoro, la Knight è entrata nella mia lista dei MUST READ e sono sicura che farà impazzire anche voi.

Preferisco di gran lunga vedere le stelle attraverso i tuoi occhi.

Non so davvero da dove iniziare per parlarvi di questo secondo volume; tante emozioni mi hanno coinvolta e sconvolta nella lettura che solo nel ripensarci ho ancora i brividi.
Beneath His Stars si era concluso in modo non molto piacevole; nonostante il forte amore che la giovane coppia provava l’uno per l’altra, non era stato abbastanza per tenerli uniti e molti fattori, e persone, hanno fatto sì che i due venissero separati, lasciandomi in una pozza di lacrime.
Da quel momento sono passati dieci anni. Dieci anni durante i quali i due non si sono visti, nè sentiti, nè scritti. Dieci anni in cui tutto è cambiato.
Liv e Adam sono due persone completamente diverse; sono cresciuti, sono maturati, ma quel giorno dove tutto è cambiato, li ha resi persone completamente diverse.
Liv non è più la dolce ragazza che ricordavamo, non è più la ragazza a cui piaceva sognare e che passava le nottate nel suo posto speciale sotto le stelle. Quella ragazza non c’è più. Adesso Liv è realista, ha visto il brutto della vita e non riuscirà mai a essere quella di una volta.

Ho smesso di sognare quando avevo diciassette anni.

Adam dopo quel giorno ha passato tre anni all’inferno. Tre anni chiuso in una cella per un qualcosa che non aveva fatto. Non solo è stato separato dall’amore della sua vita, ma anche dal padre, che aveva un gran bisogno di lui. Ma Adam è stato forte, non si è fatto abbattere da quello che gli era accaduto, anzi la rabbia e il desiderio di vendetta, lo hanno aiutato a resistere quei tre anni dietro le sbarre.
Nonostante questo, quei tre anni hanno cambiato Adam in modo molto evidente, non è più il ragazzo con i tatuaggi e con la faccia da cattivo ragazzo che vive nella parte sbagliata del ponte. No, ora Adam è un uomo di successo perchè, nonostante l’inferno in cui si trovava, una dolce ragazza gli ha insegnato a sognare in grande.

<<Chiudi gli occhi, Nova.>>
<<Perchè?>>
<<Perchè non puoi sognare con gli occhi aperti.>>
<<Non ho bisogno di chiudere gli occhi. Sto vivendo il mio sogno>>

E così i ruoli si sono invertiti. Entrambi tornati in città dopo dieci anni di assenza, Liv si ritrova a vivere nella parte “sbagliata” del ponte, lontano dalla sua matrigna e dal suo nuovo marito, lontano dal suo fratellastro, lontano da tutto ciò che ha rovinato la sua vita.
Adam, al contrario, si ritrova a vivere nella parte “giusta” del ponte; la parte benestante, quella ricca, quella dove vivono coloro che hanno reso la sua vita un inferno.
Non credo che esista una parola che possa descrivere quanto ho amato questa lettura.
Ogni parola, ogni emozione, ogni sentimento è impresso nel mio cuore e so che ci resterà per sempre.

E mentre mi allontanavo, scivolai in un campo di sogni e in un cielo di speranza. Per l’unico posto in cui volevo essere. Nel suo spazio.

Avevo davvero alte aspettative per questo romanzo e non sono stata affatto delusa. Leggere i sentimenti di entrambi che, nonostante i dieci anni passati lontani, non sono affatto cambiati, mi ha fatto emozionare e desiderare ogni volta qualcosa di più. Ero avida di sapere, di scoprire come la storia si sarebbe evoluta, come Adam si sarebbe vendicato con coloro che hanno rovinato la sua vita e quella di Liv e, soprattutto, avevo la necessità di sapere se i due finalmente sarebbero riusciti a stare insieme oppure altre avversità si sarebbero intromesse nella loro strada verso la felicità.

Mi sono innamorato molte volte nella mia vita, ma sempre della stessa donna. Livingston Rose Montgomery

Non vi voglio mentire, anche in questo libro ci sarà da soffrire. Piangeremo nuovamente per la coppia la cui stabilità sembra sempre più lontana e piangeremo anche per coloro che reputavamo dei nemici, che hanno fatto soffrire la coppia e di conseguenza hanno fatto soffrire anche noi, ma nulla è da dare per scontato in questa storia, anche dare una seconda possibilità a chi pensavamo che mai se la sarebbe meritata.

Come vi avevo già accennato, Adam e Liv sono due persone completamente diverse da quelle che ci ricordavamo; la sognatrice e ingenua Liv è diventata una donna forte e indipendente. Ho amato la sua tenacia nell’andare avanti e il suo grande cuore.

Lui è stato l’amore della mia vita.
La mia più grande tragedia.

Sembrava che nei dieci anni e dopo il successo che si era guadagnato, Adam avesse superato o imparato a convivere con il suo passato. Ma nonostante risulti essere una persona diversa, più matura, dentro di sè nasconde sempre quel ragazzino insicuro, fragile e dall’animo spezzato.

Ho amato lo stesso uomo per metà della mia vita. Forse è stato uno sbaglio amare Adam Nova. Lui mi ha sempre dato solo una parte di sè e io meritavo il suo tutto. Lui aveva tutto di me, inequivocabilmente.

Ho amato la chimica, la passione tra Adam e Liv, il lento accumularsi del desiderio che poi è risultato essere un’esplosione di amore, passione e potenti sentimenti. Dopo il tragico finale del primo libro, una cosa di cui ero emozionata di leggere era la riunione tra i due, perché un amore come il loro meritava una seconda possibilità.

Non mi sono mai arreso con te. Non mi sono mai arreso con noi. Neanche per un momento in dieci anni. Ogni giorno, ogni ora, ogni minuto, è sempre stato Adam e Liv contro il mondo. Non ho mai smesso di credere in te.

Grazie alla scrittura della Knight, abbiamo potuto provare ogni sentimento, emozione attraverso gli anni e abbiamo seguito Adam e Liv nella loro crescita da ragazzi fino all’età adulta. Anche lo stile dell’autrice cambia nel secondo libro rispetto al primo. Nel primo avendo i protagonisti molto giovani, lo stile è più semplice, nel secondo invece si ha una maggiore ricercatezza, una maturazione nella descrizione e nei sentimenti.

Baciami coraggiosamente.
Baciami come se lo volessi.
Baciami sotto le stelle.

IN HER SPACE è tutto quello che avevo desiderato di leggere, forse anche di più. La perfetta conclusione per un perfetto duetto.
Assolutamente una lettura da non lasciarsi sfuggire.

Buona lettura sotto le stelle,
Mary

5-cuori

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...