sport romance

Recensione in anteprima: L’amore in gioco-Kate McCarthy

3 daysSpringBreak Sale!

La gente adora gli scandali. La caduta di qualcuno all’apice del successo è un titolo da prima pagina. Nessuno lo sa meglio di me. Quella che era iniziata come una promettente carriera nel football del college si è trasformata in uno scandalo.
Essere un eroe è più facile a dirsi che a farsi. Soprattutto quando c’è chi si aspetta di veder fallire il grande Brody Madden. Non desideravo altro che essere il migliore, ed ero disposto a tutto per dimostrare che si sbagliavano. Ma sono andato troppo oltre, ci ho provato troppo, e sono finito in pezzi.
“Al momento di andare in stampa, Jordan Elliott non era disponibile a rilasciare commenti.”
Ho conosciuto Brody Madden all’ultimo anno di college. Australiana con una borsa di studio internazionale, ero una calciatrice che sognava di diventare famosa e non aveva tempo per un wide receiver straordinario ma dal pessimo carattere.
Ma un cuore pieno di ambizione e di desiderio di successo non è fatto di pietra. Sono diventata la sua forza, la sua ossessione, e il più grande amore della sua vita. Solo che non c’ero quando aveva più bisogno di me.
Questa è una storia sull’amore e su un gioco che si prende tutto. In cui il sentiero verso la gloria è lastricato di sacrifici. In cui la pressione ti forma, o ti distrugge, e il trionfo nasce dalle ceneri del fallimento. Dove l’ultima partita di due persone cambierà tutto.

huulh4c

Ben trovati cari lettori!
Oggi vi parlo in anteprima del romanzo UN AMORE IN GIOCO di Kate McCarthy, uscito ieri 20 Dicembre grazie alla Triskell Edizioni.

Ho sempre avuto un forte debole per gli sport romance. Leggere spesso come un atleta professionista, o semi-professionista, un giocatore che sembra avere il mondo ai suoi piedi, sexy, affascinante, muscoloso, forte, determinato…mmmmh, dicevamo? Ah, sì.
Leggere di come un atleta si innamora della dolce e tranquilla ragazza della porta accanto, mi ha sempre attirata nella lettura di questo genere.
Ma la McCarthy ha portato gli sport romance su un piano completamente diverso.
Essendo la mia prima lettura di questa autrice, non avevo la minima idea di cosa aspettarmi.
Ora sono pentita di non averla scoperta prima, ma ho l’intenzione di rimediare a breve leggendo altre sue opere.

Jordan Elliot si è da poco trasferita in Texas dall”Australia grazie a una borsa di studio per lo sport. Il suo sogno di diventare un’atleta di calcio professionista è quasi a portata di mano. Tutto ciò che deve fare è tenere la testa bassa, studiare e giocare a calcio. Nessuna distrazione.
Ma quando il suo professore le chiede di fare da tutor a uno studente, la vita di Jordan prende una piega decisamente inaspettata.
Brody Madden è una stella nascente del football americano. Un “dio” per molti. Un ragazzo che sembrerebbe invincibile. Ma Brody sta combattendo contro le pressioni della scuola e di un padre senza cuore per il quale l’unica cosa importante è la sua immagine pubblica.
Quando Brody incontra Jordan, per la prima volta vede uno spiraglio di luce tra l’oscurità della sua vita. Perchè Jordan lo capisce, sa cosa significa fare di tutto per vincere, sa cosa significa stare costantemente sotto pressione.
Ma questo sarà sufficiente a non cedere alla più profonda oscurità della sua mente?

Come può una cosa tanto dolce sopravvivere ad un sentimento così oscuro?

Ho amato intensamente questa lettura.
Ho riso e ho pianto fino alla fine.
Brody e Jordan hanno una chimica pazzesca. Ho amato come la tensione sessuale fosse sempre lì e che Jordan abbia tenuto per un po’ a distanza Brody senza cedere ai sentimenti e alla passione alla prima occasione.
La cosa che più ho preferito in questa lettura è stato il fatto che si possono leggere entrambi i punti di vista dei due protagonisti, in questo modo riusciamo veramente a comprendere la tensione, la pressione e il desiderio di essere il migliore tra i tanti e il conflitto tra quello che vuole il cuore e quello che invece dice la mente.

Puoi essere ovunque, Jordan. Segui il tuo cuore, casa ti seguirà sempre.

Il romanzo è costruito perfettamente permettendoci di goderci ogni sensazione, emozione e conoscere i personaggi sia separatamente che insieme. Nessun capitolo risulta essere meno importante di un altro, ogni dettaglio è significativo e nulla risulta essere troppo pesante o troppo superficiale. In più la McCarthy durante la lettura ha inserito dei piccoli colpi di scena che hanno sempre saputo piacevolmente sorprendermi e hanno mantenuto sempre altissimo il mio interesse.
Voglio anche menzionare brevemente i personaggi secondari di questo romanzo. La McCarthy ha creato un gruppo di supporto per bilanciare questo romanzo. È stato davvero divertente conoscere le amiche di Jordan, i coinquilini di Brody, leggere dei loro scherzi e le loro battute. Li ho amati davvero tanto!
UN AMORE IN GIOCO è lo sport romance che ha suscitato in me più emozioni di qualsiasi altro romanzo di questo genere. È una storia cruda, intensa, straziante, ma è anche divertente, passionale ed emozionante.

Casa non è il posto in cui vivi. E’ una sensazione. Un posto, come il campo da football, o una persona con cui sei.

Spesso leggiamo di come questi atleti professionisti abbiano il mondo ai loro piedi, ma quasi mai vediamo la pressione che subiscono ogni singolo giorno dall’allenatore, dai genitori e anche dal mondo intero. Qui l’autrice ci ha fatto entrare nelle teste di questi due personaggi, noi eravamo loro e loro erano noi. La sua scrittura coinvolgente ha fatto sì che anche noi provassimo le emozioni e la pressione che i due protagonisti provavano; la frustrazione del non aver vinto una partita, ma anche la gioia in caso di vittoria.
Concludo dicendovi che questo è un romanzo che consiglio vivamente di leggere, non solo perchè la storia di Jordan e Brody vi farà emozionare, ma perchè questo libro è un manifesto sul credere in se stessi, perchè se neanche noi ci crediamo, come possono farlo gli altri?

Stasera non sono i vostri avversari là fuori sul campo ad essere contro di voi. Siete voi stessi. Voi siete i vostri più grandi avversari. Come potete battervi? Credendo. Credete nel motivo per cui siete qui, credete in quello che fate e credete in voi stessi, perchè quando lo farete, anche chi vi circonda inizierà a credere in voi.”

Buona lettura,
Mary

5-cuori

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...