Contemporary Romance

Recensione: Non so perchè ti amo- Mariana Zapata

3 daysSpringBreak Sale!

Jasmine Santos ha trascorso quasi tutta la vita sul ghiaccio: è una campionessa di pattinaggio in coppia. Ma, ora che il suo partner l’ha scaricata, non ha molte possibilità: per quanto sia talentuosa, il suo caratteraccio è un vero ostacolo a trovare qualcuno disposto a fare coppia con lei. Forse è arrivato il momento di dire addio ai pattini? Quando il campione del mondo in carica, Ivan Lukov, le chiede di diventare la sua nuova partner, Jasmine sa che potrebbe essere un’occasione unica e irripetibile. Il problema è che lei e Ivan non si sopportano e non fanno che litigare da quando erano adolescenti. Ma, se vogliono che la coppia funzioni, devono provare ad andare d’accordo… o almeno a cercare di non uccidersi durante gli allenamenti. Perché il pattinaggio è una questione di fiducia e per Jasmine e Ivan è impensabile vincere senza fidarsi l’una dell’altro. Se Jasmine vuole davvero tornare in pista, dovrà rimettere tutto in discussione. Persino il suo odio per Ivan.

huulh4c

Ben trovati cari lettori! Oggi vi parlo del romanzo NON SO PERCHÈ TI AMO, dell’autrice Mariana Zapata, già conosciuta in Italia per il romanzo “L’infinito tra me e te” (recensione QUI), uscito lo scorso 16 Maggio grazie alla Newton Compton Editori.

Jasmine Santos è stata nel mondo del pattinaggio artistico da sempre. È il suo sogno. Tutta la sua vita. Ma ora si ritrova senza un compagno con cui gareggiare in coppia e potrebbe dover appendere i pattini al chiodo. Jasmine è brava, talentuosa, ma non ha mai vinto una medaglia d’oro in tutta la sua carriera e, con i suoi problemi di atteggiamento verso tutte le persone, non le risulta facile trovare un nuovo partner.

Ma quando il campione del mondo di pattinaggio in coppia e la sua allenatrice le chiedono di gareggiare insieme, Jasmine si trova di fronte a tutto quello che ha sempre desiderato. L’unico problema? Ivan Lukov.

Nonostante Jasmine sia la migliore amica della sorella di Ivan e i due si conoscano da quasi tutta la vita, lei non riesce proprio a sopportarlo e il sentimento sembrerebbe ricambiato. Ma se vogliono far funzionare la loro collaborazione, dovranno cercare di andare d’accordo, almeno durante gli allenamenti, perchè per vincere i prossimi mondiali hanno bisogno di aver fiducia l’uno nell’altra.

Non è stato facile per me decidere cosa scrivere in questa recensione. Per quasi tutta la durata del libro sono stata divisa tra l’odio nei confronti di Jasmine e l’amore per Ivan.

Jasmine è dannatamente caparbia, testarda e sembrerebbe avercela con il mondo intero. Per lei il pattinaggio artistico è tutta la sua vita, è l’unica cosa che importa davvero, trascurando tutto il resto compresa la sua famiglia.
Ha estrema fiducia in se stessa e mai fingerà di essere chi non è per compiacere gli altri. Forse questo è il motivo per il quale piano piano sono riuscita a farmi piacere anche questa protagonista. La sua forza d’animo, la sua determinazione nel voler vincere a tutti i costi una medaglia d’oro, la sua ostinazione e la sua costanza, sono state scambiate per malignità e cattiveria.
Certo, di sicuro non è un carattere facile con cui provare a ragionare e il fatto di essere sempre concentrata al 100% sulla sua carriera l’ha fatta sembrare distaccata e menefreghista anche nei confronti della sua famiglia, ma in realtà Jasmine possiede un gran cuore.

Ivan, come ho già detto, è il campione del mondo in carica nel pattinaggio artistico in coppia. Anche lui si ritrova senza partner con cui gareggiare e far affidamento su Jasmine sembrerebbe non andargli molto a genio. A primo impatto Ivan sembrerebbe arrogante e presuntuoso, affascinante e sicuro di sè.
È sì un campione, ma ha faticato tanto e duramente per raggiungere il gradino più alto del podio. Questo è quello che lo rende perfetto per Jasmine. Comprende appieno i suoi dolori e difficoltà come atleta e capisce perfettamente tutti i sacrifici che si è costretti a fare per voler vincere.

Ho riso moltissimo per i battibecchi tra i due protagonisti. Ogni volta che si trovavano nella stessa stanza, non riuscivano a fare a meno di punzecchiarsi e stuzzicarsi a vicenda.

NON SO PERCHÈ TI AMO può sembrare un libro leggero e divertente, ma è anche pieno di angoscia e tanti, tanti sentimenti. In più non si concentra solo sul rapporto tra Jasmine e Ivan, ma ci parla anche di sacrifici, della famiglia che ci ama a prescindere da come ci si comporta con loro e ci insegna che a volte serve solo la persona giusta al nostro fianco per vedere il tutto da un’altra prospettiva.

Ho iniziato questa recensione dicendovi che ero divisa dal mio odio per Jasmine e il mio amore per Ivan. Ed è stato così per gran parte della lettura. Ma poi li ho conosciuti insieme, li ho visti entrambi maturare durante la lettura e il mio odio per Jasmine si è trasformato in rispetto. E l’amore per Ivan? Quello è rimasto, anzi si è rafforzato!

Quindi, nonostante l’inizio della lettura un po’ incerto e il fatto che in più di un’occasione avrei voluto lanciare dalla finestra il mio tablet per colpa del comportamento di Jasmine, dò a questa lettura non meno di 5 stelle, perchè alla fine si è dimostrata una delle migliori che abbia letto nell’ultimo periodo.

Buona lettura,
Mary

5-cuori

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...