Contemporary Romance

Review Tour-Giada.Un Amore Colpevole-Anna Chillon

67923865_956469034698201_8873280168701984768_o

Non ero pronta per lui, ma questo non gli importò.
Entrò come un tornado nella mia vita,
la stravolse spezzandomi il fiato
e mi rese donna,
a dispetto di tutto e tutti.
* * *
Il giorno del mio diciottesimo compleanno pensai che la vita stesse per sorridermi, lungi dall’immaginare cosa in realtà stesse per serbarmi. Qualcosa più grande di me mi avrebbe presto travolta, scossa alle fondamenta, gettando il mio corpo e il mio cuore in pasto a una persona con l’animo di un lupo selvatico. Per tutti sarebbe stato uno scandalo e una vergogna: nessuno avrebbe compreso, perché nessuno conosceva le molteplici verità che quel lupo era stato così bravo a celare.
Forse un cuore, seppur logoro, l’aveva anche lui.
E forse, se avessi lottato e ignorato le apparenze, prima o poi lo avrei scoperto.

huulh4c

Il tempo non è mai perso, in un modo o nell’altro è sempre vissuto.
Sta a te decidere in che modo.

Buonasera carissime lettrici! Oggi sono qui a parlarvi del primo volume della trilogia “Pietre preziose” di Anna Chillon dal titolo GIADA, UN AMORE COLPEVOLE.

Dovete sapere che, quando ho accettato di leggere questi romanzi e partecipare al review tour non conoscevo davvero tutte le informazioni legate a loro, l’ho presa come un’avventura da affrontare, ma non mi sarei mai aspettata che già dalla prima storia sarei stata rapita dalle pagine scritte da questa autrice.

In verità, tra tutti i romanzi letti, non mi sono mai imbattuta in una sua creatura e, se tutti i suoi romanzi sono scritti in questo modo, credo che presto mi toccherà rimediare.

I personaggi di questo romanzo sono davvero affascinanti, direi anche quasi reali.

Vincent è un uomo di 43 anni, fotografo di professione, miglior amico da sempre del padre di Giada, con una personalità come pochi, con un fascino irresistibile e con un potere di seduzione da non lasciare scampo. Esattamente il tipo d’uomo che preferisco in assoluto, perché non ti conquista per la bellezza, ma per tutte quelle qualità che ti folgorano e per tutti quei difetti che ti travolgono del tutto.

Giada è una ragazza diciottenne, ancora ingenua, alla ricerca della sua prima esperienza, e con delle pulsioni che alla sua età devono ancora essere comprese e scoperte. Con Vincent ha scoperto troppe sensazioni tutte insieme, vivendo tutto con quell’intensità che solo lui, l’uomo giusto per lei, avrebbe potuto.

Volevo esattamente “questo”: che mi facesse sentire desiderata. Ero una fanciulla che voleva ssere presa per mano da chi la rendeva una donna, sentirvi viva e pulsante.. Diavolo, lui sapeva bene come fare, non temeva di farlo, ne temeva il giudizio altrui, ed ora era forte a sufficenza per entrambi.

Tutto il romanzo è raccontato dal punto di vista di Giada, cosa che ha particolarmente sfidato la mia curiosità nei confronti di Vincent perchè cecavo in continuazione di capire capire quali fossero i suoi pensieri, anche quei pensieri oscuri che caratterizzavano il suo essere.

Amavo Vincent, non solo in quanto amante e uomo capace di darmi piacere, ma in quanto Vincent, con tutti i suoi difetti. E lo amavo con una potenza da far collassare in esso ogni altro sentimento.

Ormai è chiaro che questo romanzo mi sia piaciuto molto, così come i suoi personaggi, ma è stato il suo essere così vicino alla realtà che mi ha completamente conquistata. Sapete, esattamente come ho letto nei dialoghi tra i personaggi di Anna Chillon, tutti diciamo che l’amore non ha età, ma quando la realtà ce l’abbiamo davanti agli occhi, non è mai capitato anche solo con il pensiero di giudicare?
La verità è che l’ipocrisia regna ancora sovrana e si è bravi a puntare il dito e non guardarsi davvero allo specchio.

Questa lettura non solo ci regala una bellissima e intensa storia, ma dovrebbe far riflettere tutti noi su tante situazioni e comportamenti. Adesso non vedo l’ora di leggere il secondo libro, e vedere cosa mi riserverà… nel frattempo, qui di seguito, vi voglio riportare una domanda che  pone Vincent ad una signora….

“Lei non ha mai avuto una possibilità simine? Dover scegliere tra il rimpianto e il rimorso? senon hai mai dovuto farlo si consideri fortunata, significa che non ha mai conosciuto il vero tormento.”

Buona lettura,
Maddy

4.5cuori

 

67849349_958417907836647_4286345905067524096_n

 

2 pensieri riguardo “Review Tour-Giada.Un Amore Colpevole-Anna Chillon”

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...