Contemporary Romance, history romance

Review Party: Un amore proibito. Orgoglio-Daniela Tess

IMG_5692

Sono passati due anni da quando Alyce ha vissuto il suo amore proibito. Ora lei è una donna profondamente cambiata: ha rinunciato ai suoi sogni, accontentandosi di sopravvivere e di fare da chaperon a sua sorella. Fino al giorno in cui, ad un ballo, uno sguardo scuro la turba. La scruta, la segue dappertutto, la scuote nel profondo dell’animo. Sembra conoscerla, sapere tutto di lei. Ma è impossibile, lei non ha mai visto quell’uomo. Chi è quel duca misterioso? Perché le suscita quelle sensazioni? Può un cuore che si è piegato al gelo dell’inverno risvegliarsi e tornare a vivere? E se proprio nel profondo dell’inverno si celasse un’ineludibile primavera?

huulh4c

Buongiorno cari lettori!
Benvenuti alla seconda tappa del Review Tour dedicato alla serie UN AMORE PROIBITO di Daniela Tess.
Dopo avervi parlato del primo volume (recensione QUI), oggi vi parlo del secondo dal titolo Orgoglio.

Prima di parlarvi di questo libro, voglio avvisarvi che questa recensione CONTIENE SPOILER riguardanti il primo.

Il primo romanzo ci aveva lasciato con un crudele finale. Mozzafiato direi.
Lucas è stato ucciso, avevo avvisato che ci sarebbero stati spoiler, ma era inevitabile dirvelo.
Alyce è una donna distrutta nel profondo di se stessa e medita vendetta per quello che le è successo. Il padre insieme a suo fratello Philips, l’hanno venduta al
conte come promessa sposa e quando il fratello di Alyce viene a scoprire il piano di fuga che ha architettato insieme a Lucas, spiffera tutto al Conte, nonché futuro marito, e da lì arriva il tragico “incidente”.
Così l’amore e la vita di Alyce vanno via per sempre con il suo più grande amore Lucas.

Se il fato beffardo giocasse ancora una volta con un colpo malandrino?
Se ciò che era perduto ritornasse?
Ma se ormai tutto fosse perduto e fosse troppo tardi?
Se il veleno avesse corroso l’amore per trasformarlo in odio?

Non c’è niente di più terrificante di vivere trascinando la propria vita e Alyce si trova a vivere la sua vita come un automa. Vive giorno per giorno trascinandosi, perché lo sconforto e la perdita del suo più grande amore l’hanno svuotata completamente.
Amore è una parola grande, vivere in segreto una relazione e amarsi lo è ancora di più. Si dice che l’amore tra amanti sia quello più puro, quello più bello ed emozionante, forse perché caratterizzato da diversi aspetti che lo determinano, come la paura di essere scoperti, la grande passione che brucia dal momento in cui i due amanti stanno insieme.

Ma quando la società non accetta tutto questo, penso che lo sia ancora di più. Non so quali meccanismi si inneschino, ma credo che sia qualcosa di unico e speciale.
Questa storia mi ha ricordato un po’ Romeo e Giulietta, il loro amore era puro, entrambi si amavano in modo incondizionato, la società non ammetteva che loro due si amassero e così si sono amati di nascosto, ma il loro amore reciproco era PURO.
Secondo me non c’è vita vissuta realmente se non si è provato questo tipo di amore almeno una volta nella  vita.

Alyce in questo caso è stata amata e ha amato il suo Lucas, ma l’epoca e la società in cui ha vissuto l’hanno costretta a provare dei sentimenti alquanto forti e contrari. Il suo amore si è trasformato in vendetta.

Era davvero un tipo interessante: biondo, occhi azzurri, affascinante e spiritoso, forse leggermente viziato, non avendo praticamente mai fatto nulla nella vita a parte aspettare di entrare in possesso della sua eredità; era comunque una compagnia piacevole. Non le faceva battere il cuore ma aveva accantonato da tempo quelle sciocchezze. Lei e Alyce in questo erano molto simili.

In questo romanzo una miriade di emozioni si alternano: orgoglio, pregiudizio, sete di vendetta. Tutto un uragano di emozioni che vi catapulteranno nella storia del libro senza lasciarvi un attimo.

Daniela Tess ha saputo caratterizzare questa storia con diversi colpi di scena ed abbinandola ad un contesto ottocentesco eccezionale.

Pronta per il prossimo capitolo alla scoperta di questa fantastica storia.

Buona lettura,
Monica.

4-cuori-copy

 

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...